Archivi tag: ritmi lenti

Andando lentamente

Non amo far le cose di corsa, men che meno la mattina… Mi godo i ritmi lenti, mi mettono più a contatto con ciò che sto vivendo. Così, finisco per essere una che arriva cronicamente in anticipo.
Stamane niente lavoro ma corso di formazione. Mi siedo su una panchina dei giardinetti, il sole gentile comincia a scaldare la faccia. Le ombre lunghe degli alberi si intrecciano sul prato luccicante di rugiada. Cani trotterellano al guinzaglio, cornacchie poco simpatiche dominano un pezzo di giardino. Geminiani nelle orecchie, immersa in questo intreccio di vita interiore ed esterna, lascio entrare la vita, lascio che scorra, a portare ossigeno e nutrimento.
Segni di primavera intorno a un hospice: vita che nasce, vita che muore.
In mezzo, sto.

Domenica d’autunno

Settimana indaffarata, raffreddata, poco ispirata.
Oggi, però, mi sono fermata. Ho preso il ritmo della lievitazione del pane, e mentre lei faceva il suo corso, io ho ripreso in mano la macchina fotografica e sono andata a passeggiare nel parco.
Per me fotografare è un’immersione nella contemplazione. Guardo, e mi quieto. Stamane, a ogni scatto -fatto in solitudine, isolata dai rumori del mondo esterno, avvolta dalle note di Geminiani- riprendevo a sentirmi in collegamento con la mia vita interiore profonda, col fluire del fiume. Il quotidiano tornava a cantare.
Rientrata a casa, ho trafficato in cucina.
Ora, il divano e il libro mi aspettano.

Vabbe’… Metto anche questa… 😉

IMG_5408